lunedì 13 maggio 2013

I mercati non sono tutti uguali

Quando si pianifica una attività di marketing vanno analizzati e studiati diversi aspetti che coinvolgono la tipologia di clienti che possono essere interessati al prodotto in vendita.

I potenziali acquirenti di un prodotto o di un servizio si possono differenziare in base al sesso, all'età ed alla provenienza geografica, tutti fattori che influenzano il processo decisionale e di conseguenza l'approccio della campagna promozionale, il packaging, i messaggi trasmessi e così via.

Poter vendere dei prodotti in una determinata area geografica è molto utile studiare usi, costumi ed eventuali competitor presenti nella zona.

Da questa analisi si potrebbero evidenziare dettagli significativi ed a volte inaspettati.

Se ad esempio si è abituati al mercato italiano e si vuole cominciare a proporre i propri prodotti in stati orientali, sarà necessario utilizzare un modo di comunicare più consono agli usi e costumi del posto.

Credere che il processo di vendita sia sempre uguale è un errore che potrebbe costare caro.

Sul web questo errore si può osservare frequentemente: ad esempio nel caso degli e-commerce si traducono direttamente i contenuti in svariate lingue senza tener conto di questo aspetto.

Allo stesso modo anche una campagna pay-per-click può soffrire dello stesso problema

Immagini, testi, convenzioni grafiche e tipografiche sono tutti dettagli che possono fare la differenza nella conversione dei visitatori in reali acquirenti.