venerdì 23 maggio 2014

Tablet e smartphone sorpassano il PC per navigare su internet



L'uso dei tablet e degli smartphone per la navigazione dei siti internet è in crescita costante.

Già lo scorso anno aveva raggiunto quote molto elevate, soprattutto in siti di informazione e blog.

Ho analizzato diversi siti web di questo tipo ed i risultati sono molto simili con differenze entro i 10 punti percentuali, può sembrare un parametro elevato ma è più che sufficiente per confermare l'andamento.

All'inizio del 2013 la media degli utilizzatori di tablet ed altri dispositivi mobile era attorno al 30% contro un 70% di chi usava il tradizionale PC (desktop/notebook) per la navigazione.

In questa prima metà del 2014 le cifre relative al mobile sono praticamente raddoppiate: del campione analizzato circa il 60% degli utenti che navigano utilizzano un dispositivo mobile.

Ecco un esempio di un sito con un campione di poco inferiore ai tre milioni di sessioni al mese:


Ovviamente questi dati non sono da ritenersi validi per tutti i siti web, ad esempio siti come forum o siti web molto specializzati hanno ancora un largo bacino di utenti desktop che però è in diminuzione.

Per questa seconda tipologia di siti web che ho analizzato, nel 2013 sono state registrate percentuali attorno al 95% desktop e 5% mobile, oggi gli stessi siti riscontrano dati ben diversi: 70-80% desktop, 20-30% mobile.

Questi dati confermano ancora una volta volta il cambiamento delle abitudini degli utenti. Pertanto anche il web si deve evolvere per soddisfare le nuove esigenze: è indispensabile che i siti web siano progettati e sviluppati considerando il mondo degli smartphone e dei tablet.